No, non sono davvero magici, ma con questa raccolta mi piacerebbe portarvi un po’ di bello e buono che trovo nel web.

Saranno siti (o app a volte) di servizi, prodotti, contenuto; saranno utili o semplicemente belli; ci sarà da imparare o da sfruttarli; alcuni li salverete tra i preferiti ma non ci tornerete mai più.. altri li visiterete ogni giorno e magari si intrufoleranno nella vostra routine quotidiana.

Inizio così, ogni mese, a portarvi qualcosa di buono e spero interessante.

Alcuni capitoli saranno diversi ogni mese, altri rimarranno come rubriche fisse, anche sulla base dei vostri feedback, di ciò che vi piace di più.

DISCLAIMER: nessuno mi paga per i link che riporto, e state pronti perchè ci sarà davvero di tutto!

1. Trend

Nuovi mercati, nuovi trend, cosa ne pensate? ne avevate già sentito parlare? Io penso possa essere un settore interessante da esplorare e mi piacerebbe vedere se avrà la forza di diffondersi davvero su larga scala..

2. Se devi leggere qualcosa, leggi questo

Riprendo i concetti dell’articolo lungo del mese scorso e vi lascio qui una delle leggi della UX (al link le trovate poi tutte..) che ci ricorda un aspetto di come prendiamo le decisioni a seconda del numero e della complessità delle scelte a disposizione.

“The time it takes to make a decision increases with the number and complexity of choices.”

Hick’s Law

in quello di questo mese, parliamo di un argomento correlato: come percepiamo i problemi e le minacce, e di come giudichiamo le situazioni in maniera relativa e contestuale, mentre dovremmo sforzarci di farlo basandoci su conoscenze condivise più generali e generalizzabili.

Se sto esagerando con la psicologia fatemelo sapere 😉

E siccome nell’articolo si parla di volti minacciosi, vi lascio qui un altro sito un po’ creepy, per rendersi conto di ciò che puoi fare oggi l’Intelligenza Artificiale. Potete anche giocare con i cursori e creare volti diversi.

3. Cose utili

Questa è una di quelle cose che ho semplicemente scoperto troppo tardi. Troppo utile se state facendo un sito responsive (che non li fa responsive oggi ormai?) e volete avere una vista di come sta venendo, fare una screenshot per condividerla. Potete addirittura spostare i device, cambiare la loro disposizione sulla pagina.

Questa è una delle mie passioni, raccogliere link interessanti e d’ispirazione. In realtà con questo strumento non si raccolgono solo link ma anche screenshot e altri tipi di contenuti. Il problema nel raccogliere (cosa che facciamo perché noi siamo dei raccoglitori) è poi trovare facilmente quello che hai raccolto perché ti torni utile. E da qui l’esistenza di questi tool.

In aiuto dei freelance che si occupano di web design, consigli e template da riutilizzare per redigere un contratto per il prossimo progetto. Magari non tutto sarà applicabile dato che l’articolo non è italiano, ma ho trovato alcuni spunti interessanti. Cose che ti fanno dire: “Ah, non ci avevo pensato!” e ti fanno prevenire possibili dispute, dopo.

Questo mese la newsletter è dedicata ai freelance e ai loro dubbi!

E subito dopo uno strumento per dis-iscriversi dalle newsletter velocemente e facilmente in una volta sola. Vi ricordate Unroll.me?

4. Siti magici davvero

WithGoogle regala sempre belle emozioni, qui potete esplorare i ghiacciai e le loro modificazioni nel tempo..

…oppure navigare in un mare di autori.

5. Just for Fun

Bisogno di una pausa?

6. Abbiamo tutti bisogno di più arte nella nostra vita

Ho scoperto questo scaricando un file che mi ha mandato un cliente da WeTransfer. Il progetto si chiama WePresent e raccoglie storie particolari che hanno tutte in comune la creatività.

E adesso…crea la tua opera d’arte 😉

7. UX

Questo è ciò di cui mi occupo, UX, quindi quando ho trovato questo sito mi ha subito incuriosito perché si concentra sugli errori. Gli errori (non solo quelli degli altri come in questo caso) sono oro, si impara in maniera diretta ed indiretta. Qui tutto è guidato dalla UX, e non in senso stretto ma allargato, comprendendo tutta l’esperienza di un utente con il brand.

8. Worth Watching

Nel 2010 hanno chiesto alle persone di filmare la loro vita e rispondere a delle domande, 10 anni dopo hanno riproposto la stessa cosa ed ecco il risultato: la vita in un giorno 2020. E inizia con nuove vite e finisce con la vita!


ILLUSTRAZIONE DI PANKAJ KUMAR VIA FLICKR e immagine in apertura da Pexels.com.